lunedì 24 marzo 2014

LA PRIMAVERA DEL MARE

CLAUDE MONET

Anche il mare ha la sua primavera:
rondini all'alba, lucciole alla sera.
Ha i suoi meravigliosi prati
di rosa e di viola,
che qualcuno invisibile, là, falcia,
e ammucchia il fieno
in cumuli di fresche nuvole.
Si perdon le correnti
come pallide strade
tra le siepi dei venti,
da cui sembra venire, nella pioggia,
come un amaro odore
di biancospino in fiore.
E certo, nella valle più lontana,
un pastore instancabile tonde
il suo gregge infinito di onde,
tanta è la lana
che viene a spumeggiare sulla riva.

C. GOVONI

10 commenti:

  1. Un primavera davvero speciale, quella del mare, decantata in questi magnifici versi, letti tutti d'un fiato, per la loro intensità e originalità
    Stupendo l'acquerello abbinato
    Buona settimana, cara Stefania e un caro saluto, silvia

    RispondiElimina
  2. Il mare in primavera è fantastico...

    Fantastico dipinto con relativi versi abbinati.

    RispondiElimina
  3. Stupendo il quadro di Monet che hai scelto.
    Io amo il mare e mi piace in tutte le sue forme e anche nei suoi cambiamenti dovuti alle stagioni. Ora da me è calmo ma scurissimo ;)
    un abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
  4. il mare in primavera è bellissimo, si sente proprio la voglia di belle giornate e di sole. Fantastico Monet, se non sbaglio dovrebbe essere la Costa Azzurra :) buona serata, ciao Andrea

    RispondiElimina
  5. BEL CONNUBIO,MA IL QUADRO DI MONET è FANTASTICO
    UN ABBRACCIO STEFY

    RispondiElimina
  6. Abbinamento splendido il quadro di Monet e la poesia di Govoni, colma di analogie stupende. Buona giornata Stefania.

    RispondiElimina
  7. Ciao Stefania, passo per salutarti, finalmente sono tornata ed è bello ritrovarti con questa splendida poesia e il meraviglioso dipinto.
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
  8. Un grosso grazie a tutti per i vostri bellissimo commenti. E' bellissimo trovarvi qua. Vi lascio un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. Splendido dipinto accompagna magnifici versi!
    Un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
  10. ...la primavera del mare ha qualcosa in più di altri luoghi, l'ondeggiare dell'acqua, il suo regolare morire sulla rena, un suono che ti rapisce anche quando non vuoi...versi e dipinto che si sposano perfettamente...un caro abbraccio Stefy..

    RispondiElimina