lunedì 7 gennaio 2013

RITORNERAI

Ritornerai nel vento amabile
di quei giorni
a ricordarmi il suono
della tua voce.
Il soave armonico canto
ora melodia di note
senza più corde.
Ritornerai a passo di danza
sulla scia d'una cometa
figura eterea nell'aria
e i tuoi occhi vedrò ancora
nel fiorire d'ardenti soli,
nell'opale di lune
che orienteranno i miei passi.

                                   Stefyp. 

 Danza della musica del tempo - Nicolas Poussin 
 

10 commenti:

  1. Bellissimi versi cara Stefania.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie,amico
      un abbraccio, Stefania

      Elimina
  2. ..versi che richiamano un sogno che fu....lirica dolce e sommessa che coinvolge...ciao brava Stefy...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lieta che questi miei versi riescano a trasmettere sensazioni, non è poi questo il fine ultimo della poesia?
      Ciao, Stefania

      Elimina
  3. Meravigliose parole dentro una vera poesia!!!
    Foto sublime!!!
    Un forte abbraccio e buona settimana da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la visita, e per il bel commento che hai lasciato.
      Ciao, Stefania

      Elimina
  4. Sembra quasi un'evocazione, è strana. La cosa che percepisco di più è la transitorietà umana. Bella. Ciao Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Versi frutto di un'istantanea ispirazione.. nati sulla scia del ricordo..Mi fa piacere che tu ne dia la tua lettura, non si discosta poi molto dalla mia intenzione.
      E' bello leggervi, e scoprire le vostri personali interpretazioni, sempre variegate e diverse.
      Buon pomeriggio, Stefania

      Elimina
  5. Che bella! si sente che sono parole che nascono dall'anima, quasi di getto , come un lungo respiro. E'bellissima.

    RispondiElimina