mercoledì 27 febbraio 2013

SCELTE PER VOI

Ultimo appuntamento con Mario Luzi
La poesia che riporto è tratta dalla raccolta "SOTTO SPECIE UMANA" 1999


TEMPORADA I

Pareva fosse dato
variare a suo piacimento
il testo; che mutevoli
fossero in quel libro
le pagine e le parti.
Così malgrado il nero
lavoro delle sorti
erano nel perpetuo avvenimento
davvero quelle carte.
Invariabile era solo
l'opera dell'aria
che le sfoglia, le gira,
le consuma, in altro
insieme con se stessa le tramuta.
Così pareva, così era.



C'è qualcosa di concluso in ogni stagione, che se ne va, ma per diffondere la certezza del ritorno e della proseguzione del cammino, e non si fissa la sorte nel nero inchistro del libro della sua storia.

Da dove veniamo, chi siamo e dove andiamo. Sostanzialmente in questa ultima raccolta di Luzi affiora il bisogno di conciliazione di un tutto vivente, di un suo senso spirituale - mentale. Un percorso che porta alla ricongiunzione di un cammino di fede nel senso molteplice e mutevole dell'universo.
L’ultimo Luzi fa pensare a quella poesia nella quale il pensiero diventa lingua e poi torna a diventare natura. Come lui dice:"La natura offre le parole e le parole tornano ad essere natura". 

9 commenti:

  1. Cara Stefania, a me non resta che farti i complimenti di queste belle frasi che sai mettere da parole poi si trasformano in natura.
    Forse non sono le parole giuste non so altro.
    Buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao Stefania, scusami se sono stata assente ma come vi avevo comunicato sono stata impegnata.
    Hai scelto una bellissima poesia e ti ringrazio delle bellissime parole con cui ci hai guidati alla lettura.
    Buona serata e a presto.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella ben tornata, non devi scusarti capita a tutti. Ci sono impegni a cui non si puo' venire meno ed avevo letto il messaggio che hai lasciato sul tuo blog.
      Grazie per il commento, sono contenta che la poesia ti sia piaciuta,
      buona serata, Stefania

      Elimina
  3. proprio una bella poesia, fai sempre proposte interessanti!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Parole che arrivano dritte al cuore!!!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  5. E' tutto un eterno mutare siamo atomi in evoluzione.
    Un abbraccio
    Xavier

    RispondiElimina
  6. Per Beatris e Xavier
    cari amici, grazie per essere passati ed aver lasciato un vostro commento.
    Ciao

    RispondiElimina