domenica 12 maggio 2013

UN PENSIERO


a tutte le mamme 
un pensiero particolare alla mia che non c'è più

MAMMA EMILIA

In te sono stato albume, uovo, pesce,
le ere sconfinate della terra
ho attraversato nella tua placenta,
fuori di te sono contato a giorni.

In te sono passato da cellula a scheletro
un milione di volte mi sono ingrandito,
fuori di te l’accrescimento è stato immensamente meno.

Sono sgusciato dalla tua pienezza
senza lasciarti vuota perché il vuoto
l’ho portato con me.

Sono venuto nudo, mi hai coperto
così ho imparato nudità e pudore
il latte e la sua assenza.

Mi hai messo in bocca tutte le parole
a cucchiaini, tranne una: mamma.
Quella l’inventa il figlio sbattendo le due labbra
quella l’insegna il figlio.

Da te ho preso le voci del mio luogo,
le canzoni, le ingiurie, gli scongiuri,
da te ho ascoltato il primo libro
dietro la febbre della scarlattina.

Ti ho dato aiuto a vomitare, a friggere le pizze,
a scrivere una lettera, ad accendere un fuoco,
a finire le parole crociate, ti ho versato il vino
e ho macchiato la tavola,
non ti ho messo un nipote sulle gambe
non ti ho fatto bussare a una prigione
non ancora,
da te ho imparato il lutto e l’ora di finirlo,
a tuo padre somiglio, a tuo fratello,
non sono stato figlio.
Da te ho preso gli occhi chiari
Non il loro peso
A te ho nascosto tutto.

Ho promesso di bruciare il tuo corpo
di non darlo alla terra. Ti darò al fuoco
fratello vulcano che ci orientava il sonno.

Ti spargerò nell’aria dopo l’acquazzone
all’ora dell’arcobaleno
che ti faceva spalancare gli occhi.

                                        Erri De Luca

9 commenti:

  1. Una bellissima e commovente lirica, in tutta la sua spontanea grandezza, che si fa apprezzare molto.
    Grazie Stefania, per questa bella proposta di oggi.
    Un caro saluto, silvia

    RispondiElimina
  2. bellissimo il tuo pensiero ;)
    Auguro anch'io una buona festa alla tua mamma, le persone che amiamo sono sempre con noi soprattutto durante questi giorni di festa :D
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Non apprezzo particolarmente Erri de Luca ma devo dire che questa lirica è grandiosa, è l'essenza stessa della vita...una bellissima scelta Stefania.
    Buona serata e auguri a tutte le mamme, anche a quelle che come la tua e la mia se ne sono andate ma sono sempre vicine a noi.
    Antonella

    RispondiElimina
  4. Adoro questi versi, maggiormente perchè non ho mai avuto una vera madre!
    Grazie Stefyp.

    RispondiElimina
  5. Meravigliosi versi! Stupendo video!
    Buona serata da Beatris

    RispondiElimina
  6. Emozionante lirica va apprezzata.
    Auguri a tutte le mamme,
    anche se sono in ritardo.
    Buona settimana Rakel

    RispondiElimina
  7. Grazie a tutti voi, per i pensieri che avete lasciato. Ho gradito molto i vostri apprezzamenti.
    Un caro saluto, Stefania

    RispondiElimina
  8. ...grazie Stefania, una poesia che commuove, e ancora una volta fa meditare sul grande miracolo della vita...abbraccio..ps. un piacere l'ascolto della poesia..

    RispondiElimina
  9. Un poesia e un video toccanti, davvero. Versi che ho voluto pubblicare perchè mi hanno commosso fin dal primo ascolto...e mi fa piacere constatare che sono apprezzati anche da voi.
    Grazie a tutti per la vostra presenza.
    Un caro saluto, stefania

    RispondiElimina