martedì 4 marzo 2014

POESIE SCELTE

DA 
POESIE D'AMORE


Evgenij Aleksandrovič Evtušenko



Giungerà l'amata,
mi circonderà con le sue braccia,
coglierà ogni cambiamento
comprenderà ogni inquietudine.

Da nere correnti, da tenebre fitte,
dal taxi dimenticando aperto lo sportello
salirà di corsa i gradini decrepiti
in una febbre di felicità e angoscia.

Fradicia irromperà senza bussare,
prenderà il capo con le mani,
e azzurra dalla sedia la pelliccia
scivolerà beata sul pavimento.
1956

Berthe Morisot
Ghiaccio

Ti distinguo a fatica.
Che cosa ha combinato l'acqua intorno!
Ci troviamo disgiunti dal ghiaccio.
Su sponde di ghiaccio diverse.

Boschi e case si sono assottigliati.
L'acero ondeggia pallido, sparuto.
Le voci adagiatesi sull'acqua,
chete con l'acqua avanzano.

Gemono e affondano i lastroni nella lotta,
e tu sei sottile, ghiacciolo in lontananza,
e il relitto di un sentiero verso te
il fiume porta via per la corrente...
1956

10 commenti:

  1. Davvero stupendi i tratti poeitci di questo autore, dai quali hai estrapolato versi di intensa lettura.Delicatissimo e raffinato il dipinto prescelto per l'occasione
    Mi soffermo sempre con piacere sulle righe del tuo blog, cari saluti, Stefania, silvia

    RispondiElimina
  2. Grazie cara Stefania, che ci posti nelle belle poesie del passato!!!
    Buon pomeriggio cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Queste poesie sono entrambe molto belle.
    Grazie per averle condivise :)
    Xavier

    RispondiElimina
  4. Ciao Stefania, eccomi di ritorno dopo la mia interminabile assenza. Mi sono mancate le tue fotografie e le tue poesie, queste due mi piacciono molto, le ho rilette più volte e non saprei nemmeno dirti quale delle due mi entra più profondamente nel cuore. Belle.
    A presto, un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
  5. Ciao Stefania,
    entrambe le poesia sono molto belle, però Ghiaccio mi è piaciuta di più ;)
    Buona serata abbraccione

    RispondiElimina
  6. Bellissime e profonde queste poesie che ci proponi, la seconda la preferisco, percepisco, la separazione... la lontananza... la solitudine...
    Un abbraccio cara Stefy

    RispondiElimina
  7. ...questa volta, cara Stefania, hai scelto un grande della poesia, e come sempre dipinti meravigliosi,,,grazie e a presto...abbraccio,..ps: ho riaperto Jonathan.L...

    RispondiElimina
  8. Vi ringrazio per la preferenza e gli apprezzamenti che mi avete lasciato..è sempre bello leggervi. Un abbraccio...

    RispondiElimina
  9. Bella la prima poesia Stefania. E questa sensualità appena accennata fa sognare.
    Nella seconda c'è la paura della perdita.....che sa di ghiaccio....
    grazie per aver postato nella comunità.

    RispondiElimina
  10. Grazie a te per avermene dato l'oppurtunità. un saluto.

    RispondiElimina