venerdì 21 novembre 2014

AUTUNNALE


Silenzi, silenzi sospesi
su ripetute
nuove attese
su foglie rossastre
al loro rassegnato cedere.
Silenzi trepidi
di voci senza nome
di fremiti latenti
su stillar di gocce
da albori di fioche linfe.
E la natura veglia
in un letto che l'accoglie
e da ristoro
dove il silenzio è quiete
e alito vitale
sul sopore di natura che giace.
Io serrata nel respiro mortale
inseguo inutile
bisbiglio sommesso.
Il sapore è oscuro
su un ripetersi
che sa di eterno.
STEFYP. © 
Anno 2011
TUTTI I DIRITTI RISERVATI

19 commenti:

  1. Una poesia che ti presenta l'autunno con dei versi veramente stupendi!!!
    Ciao e buon fine settimana cara Stefania.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Tommaso per il tuo apprezzamento..sempre gentile e caro. Ti lascio un abbraccio.

      Elimina
  2. Immagini e sensazioni chete, che rispecchiano un sipido far natura, seppur nei suoi toni più sommessi....
    Versi molto graditi e apprezzati, buon fine settimana, dolce amica, silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mia cara Silvia...apprezzo molto anch'io il tuo bellissimo commento. Passa un buon fine settimana..un abbraccio a te.

      Elimina
  3. Ciao Stefania,
    molto bella anche se malinconica.
    Dato ilo particolare periodo che sto attraversando l'associo al silenzio di una persona cara che con l'arrivo dell'autunno pian pian ha iniziato a tacere.
    un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao mia cara, il tuo commento mi ha lasciato un po' di tristezza...mi dispiace molto.. Per molti versi l'autunno è una stagione ancora ricca e vivace di colori, certamente associata a questo progressivo silenzio porta tanto malinconia nel cuore...ho avuto anch'io un'esperienza simile e ti sono vicina. Un abbraccio a te e grazie per il commento.

      Elimina
    2. grazieeee per le tue parole ;)
      un abbraccio

      Elimina
  4. Complimenti per questi delicati versi, dedicati ud un autunno già inoltrato
    ciao buon fine settimana
    Tiziano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziano per l'apprezzamento e per la visita...un caro saluto a te

      Elimina
  5. silenzi trepidi di voci senza nomi, bellissima! complimenti ancora! buona domenica, ciao Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Andrea per la tua gentilezza..apprezzo molto, un caro saluto a te.

      Elimina
  6. Ciao Stefania,
    sono passata per salutarti e colgo l'occasione per scusarmi vista la mia latitanza dal web. Purtroppo sto attraversando un momento difficile e di ricco di problemi che mi impediscono di dedicarmi al blog.
    Un abbraccio a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella
      ti ringrazio di cuore per la visita, mi spiace per i tuoi problemi. Spero tu possa risolverli presto. Un abbraccio

      Elimina
  7. Versi profondi e insieme leggeri e delicati, ricchi di sfumature, com'è appunto l'autunno. Ma le tue sono anche sfumature dell'anima.
    Grazie cara Stefania e un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  8. Meravigliosi versi dedicati alla magica stagione dell'autunno con i suoi colori,i suoi profumi e il suo incantevole silenzio!
    Un abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  9. @ Annamaria @ Beatris
    un grazie di cuore per i vostri bellissimi commenti, ho apprezzato molto le vostre parole. Buona giornata e un caro saluto a voi.

    RispondiElimina
  10. arrivo solo adesso, l'autunno è passato ma ho ancora i ricordi dei caldi colori. Grazie alle tue parole le sensazioni delle passeggiate nel bosco ritornano con forza. Mi piaciono molto i versi della chiusura:
    "Il sapore è oscuro
    su un ripetersi
    che sa di eterno
    Complimenti
    Un caro saluto
    Francesco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesco, ben arrivato e grazie per l'apprezzamento. Ti leggo con piacere, un caro saluto a te.

      Elimina
  11. Un sopore che aiuta la rinascita...bellissima!

    RispondiElimina