lunedì 10 dicembre 2012

DOLCI SORRISI DI DONNA

Dolci sorrisi di donna!
Mattini di primavera!
Ritagli di un cielo molto azzurro
Che è tutto per qualcuno.
Vaghi poemi di rubino,
Scrigni di essenze che schiudono
sul ricco sfondo di avorio.
Divino addensarsi di pene
che ci adornano con la rugiada
di tenui perle passionali.
Smorfie trionfanti che ascendono
ad un calore quasi di sessi.
Messaggere dei baci
Che uccidono l'anima e l'infiammano.
Lente aurore del sangue,
raffiche rosse di piacere,
piacere che uccide ed esaspera.
Dolci sorrisi di donna.
Mattini di primavera.
La bocca è un occhio che guarda e parla.
Dio ce ne liberi e ci tenga vicini a sè.
Occhio profetico per il quale sospiriamo.
Occhio del verbo.
Gradito alveare di inesauribile miele.
Mattini di primavera!
Sorrisi di donna!
                   Federico Garcia Lorca

5 commenti:

  1. Bella e ancora bella questa poesia cara Stefania.
    Ciao e buona serata.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao Stefania, bellissima di poesia e immagine, come sempre riesci a toccare il cuore.
    Buona serata.
    Antonella

    RispondiElimina
  3. Grazie Antonella, grazie Tommaso, sempre troppo buoni. Sono contenta che vi sia piaciuta. Buona serata, Stefania

    RispondiElimina
  4. Sorrisi di donne e mattini di primavera...che bel paragone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, per la tua visita. Ciao, un abbraccio

      Elimina