domenica 27 gennaio 2013

PER IL GIORNO DELLA MEMORIA

A NOI RICORDARE..

Un inverno ancora corre
lungo il filo spinato della memoria.
La scena oggi
sottratta alle nebbie del ricordo
ha l'aspetto irreale dei fantasmi
della notte.
Un desolante vissuto racconta
la città dei morti
da un vuoto che si riempe attorno
di presenze evanescenti,
da un silenzio che suggella un dolore
senza tempo.
Storie travagliate di stelle gialle,
scarpe, e vesti
che la nuda terra veglia
con tenero e devoto rispetto.
Ma oggi, occhi
velati da cristalli di rugiada
illuminano altri occhi,
miraggi nella luce del giorno
come falene nella notte.
Farfalle gialle, luminose

con ali di sottili filigrane
sembrano volare.. verso la libertà
oltre le sbarre
oltre il filo spinato della memoria.
A noi ricordare ..
che ha fauci sempre aperte
la crudeltà umana.

                             Stefyp.

 

10 commenti:

  1. Dobbiamo riflettere e ricordare che questa memoria continui! Che nelle scuole ne parlino sempre di queste atrocità.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. bellissimo questo tuo modo di ricordare una tragedia immane
    buona domenica Stefy

    RispondiElimina
  3. Non si può e non si devono dimenticare quegli orrori...

    RispondiElimina
  4. bellissima!!! brava, non dobbiamo dimenticare mai, quello che è successo è disumano e ogni giorno dobbiamo ricordare a noi stessi che certe cose non devono ripetersi.
    Buona domenica

    RispondiElimina
  5. Ricordare è un dovere, raccontare significa rendere giustizia a chi non ha più voce...
    ciao

    RispondiElimina
  6. per non dimenticare...i nostri pensieri...oltre il filo spinato della memoria.
    Ciao.
    http://pinopalumbo.blogspot.it/2013/01/erano-uomini-e-poi.html

    RispondiElimina
  7. "Crudeltà umana", sembra quasi un controsenso, eppure......... Ciao

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutti. Il ricordo deve accompagnare ogni giorno della nostra vita e sperare che atrocità come queste non si ripetano.
    Stefania

    RispondiElimina
  9. Particolarmente significativo il tuo ricordo.Buona serata

    RispondiElimina